Lavatrice, quale scegliere?

Le caratteristiche principali da valutare delle lavatrici che troviamo oggi in commercio sono due: la portata e il tipo di carica. La carica di una lavatrice sembra un semplice problema estetico in realtà è essenziale, influisce su una serie di fattori a cui decisamente non siamo portati a pensare in fase di acquisto. La carica frontale è la tipica carica a cui siamo abituati, ci permette di vedere dall’oblò il bucato roteare nel cestello. La carica dall’alto invece è diversa, sparisce l’oblò aperto, ed il cestello si apre solo dall’alto. Queste due varianti sostanzialmente sono state progettate per recuperare spazio, e anche per un maggior confort durante l’utilizzo. Se volete sapere tutto riguardo alla scelta delle lavatrici cliccate su questo link https://www.lavatricemigliore.it/ . Le lavatrici che trovate con la carica frontale hanno un cestello piuttosto basso, questo fa si che… Leggi Tutto

Cancelletti e prolunghe per bambini

I cancelletti per bambini sono espedienti utilissimi, disegnati e studiati per garantire il massimo della sicurezza del bambino nell’ambiente domestico. Quando abbiamo un bimbo piccolo i cancelletti diventano da subito uno strumento idoneo per eliminare tutti i possibili pericoli della casa. In commercio li possiamo trovare in molteplici modelli, dotati anche di prolunghe semplici in modo da essere posizionati praticamente ovunque si voglia. L’installazione è generalmente semplice e ci permette un modo facile e pratico di consentire ai bambini di esplorare tranquillamente senza doverli tenere d’occhio. L’installazione di questi cancelletti può essere fissa o removibile, e può essere effettuata in diversi punti della casa e con diverse tecniche. Esistono svariate tipologie di cancelletti ma in genere sono semplici e intuitivi da montare e presentano la stessa struttura. In maggior numero ci sono i modelli lineari, ma abbiamo anche quelli meno… Leggi Tutto

Luce pulsata: la tecnologia al servizio della vostra bellezza

Addio a rasoi e lame: da alcuni anni il settore dell’estetica – casalinga e professionale – è stato letteralmente rivoluzionato dall’arrivo degli apparecchi depilatori a luce pulsata. Questi piccoli, comodi e pratici apparecchi permettono di ottenere, in pochissime sedute, una depilazione professionale e duratura. Vediamo di scoprire insieme il funzionamento e i segreti degli apparecchi a luce pulsata; se volete saperne di più in merito vi consigliamo di prendere visione di questa pagina. luce pulsata: Depilazione professionale Gli apparecchi a luce pulsata sono macchinari estetici in grado di rimuovere i peli, ma anche di inibirne la ricrescita nell’arco di poche sedute. Qualche tempo fa erano utilizzati esclusivamente nel settore dell’estetica professionale, oggi sono assai diffusi nelle nostre case. Il funzionamento di questi apparecchi si affida a micro impulsi luminosi, i quali agiscono in maniera intermittente: ciò rende il trattamento Leggi Tutto

I segreti della cottura sottovuoto

La cottura sottovuoto degli alimenti è una tecnica culinaria che riceve apprezzamenti da molti rinomati chef, e si presta a realizzare ricette originali e gustose. Mettere in atto questo processo è molto semplice: potrete facilmente metterlo in pratica anche a casa vostra. Per cucinare sottovuoto dobbiamo innanzitutto dotarci di una buona macchina confezionatrice. Quale scegliere fra le tante in commercio?I modelli più adatti a questo tipo di arte culinaria sono indubbiamente quelle macchine sottovuoto dette “a campana“: si tratta di utensili altamente professionali, che permettono di contenere tutti i liquidi di cottura, offrendoci quindi un buon mantenimento delle proprietà dei nostri alimenti. Vantaggi della cottura sottovuoto Quali sono i vantaggi offerti da questa modalità di preparazione? Sottraendo l’ossigeno, il sottovuoto previene la naturale ossidazione degli alimenti, mantenendo inalterati i sapori originari; anche nel corso della cottura, il prodotto sigillato mantiene… Leggi Tutto

Cucinare al vapore senza vapore

La cottura al vapore permette di mantenere integre le proprietà degli alimenti, dato che non prevede l’immersione della pietanza in acqua, olio o grassi. Questa modalità di cottura necessita ovviamente di pentole speciali (vaporiere o pentole a vapore),  provviste di uno o più cestelli che formano diversi piani di cottura. La presenza di più cestelli consente di cucinare simultaneamente più cibi rispettandone i tempi di cottura e risparmiando tempo ed energia. Vantaggi della cottura al vapore La cottura al vapore è una modalità molto versatile, perchè permette di cuocere praticamente tutto: dai ravioli al pesce, dalle verdure alle carni bianche, preservandone il gusto e tutte le proprietà nutrizionali. E’ inoltre assai indicata per persone che devono monitorare il proprio peso: questa cottura non prevede infatti l’aggiunta di alcun condimento o grasso (sia animale che vegetale). L’unico svantaggio della cottura al… Leggi Tutto

La lavastoviglie Siemens SN636X00IE : recensione

La lavastoviglie ormai usata da gran parte delle persone sia da famiglie più o meno numerose che da single sempre più di corsa e con poco tempo a disposizione da poter dedicare alle faccende di casa. Quindi una lavastoviglie in casa, rappresenta davvero un valido aiuto in cucina, tra le Migliori lavastoviglie disponibili sul mercato emerge la  Siemens SN636X00IE, inserita appunto, dalla rivista “Altroconsumo” fra le dieci prime lavastoviglie che hanno riscosso maggior successo tra gli utilizzatori. Caratteristiche della lavastoviglie Siemens SN636X00IE. La lavastoviglie Siemens SN636X00IE  è dotata di ben tredici coperti, con un’altezza rispettiva  di 81,4 cm, una larghezza di 59,8 cm, ed una profondità di 55,5 cm. È considerata dagli esperti una fra le migliori in relazione ai risultati per quel che concerne il lavaggio e l’asciugatura. Mediante i suoi sensori, la SN636X00IE sarà capace di poter riconoscere… Leggi Tutto

Seggiolino auto, indispensabile per assicurare sicurezza ai più piccoli

Ogni anno sono più di 65mila i bambini di età inferiore ai 18 mesi che perdono la vita in incidenti stradali accaduti mentre stanno viaggiando all’interno di un’auto. Ogni 8 minuti, in ogni parte del globo avviene un decesso di minore derivante da un sinistro di questo genere. Una vera e propria ecatombe che potrebbe essere notevolmente limitata incentivando l’utilizzo dei sistemi di ritenuta per bambini, grazie ai quali è possibile ridurre il rischio di morte nel corso di un incidente stradale oltre l’80%. Il problema è che attualmente solo il 32% della popolazione mondiale li utilizza in quanto obbligata dalla legislazione nazionale. Proprio al fine di sensibilizzare le autorità governative al proposito, la Fia (Federazione Internazionale dell’Automobile) ha di recente deciso di patrocinare il piano d’azione internazionale (“Road Safety Grant Programme”), con il preciso intento di… Leggi Tutto

Casa, come renderla sicura per i piccoli

Solitamente si pensa che l’ambiente più sicuro per i bambini sia la casa, per ovvi motivi. Nella realtà, però, molto spesso l’ambiente domestico svela pericoli di non poco conto, molto spesso a causa della disattenzione dei genitori. A confermare l’assunto sono proprio i dati, in particolare quelli forniti dal Bambin Gesù di Roma, ospedale specializzato nelle cure per l’infanzia. Ogni anno, infatti, avvengono più di 30mila incidenti domestici, molti dei quali a danno dei bambini, la cui naturale curiosità li espone ad episodi tali da metterne a repentaglio l’incolumità. Proprio i dati presentati dalla nota struttura capitolina rendono noto come più di 1 accesso su dieci (11,02%) al pronto soccorso è dovuto ad incidenti domestici. Proprio per questo la prima cosa che occorrerebbe fare per limitare questi pericoli è approntare e organizzare una casa sicura per Leggi Tutto

Come evitare pericoli in casa per il neonato

L’arrivo di un bambino è naturalmente motivo di grande felicità per le famiglie, ma anche fonte di notevole preoccupazione, in quanto pone una serie di problematiche di non poco conto. La prima delle quali è proprio quella relativa alla sua sicurezza all’interno della casa, che pure dovrebbe essere l’ambiente ideale per proteggerlo in attesa che possa farlo autonomamente. Proprio per aiutare i neo genitori, gli esperti, in particolare i pediatri, sono soliti dare una serie di consigli. Per quanto riguarda espressamente la sicurezza del bambino da zero a sei mesi, la base può essere considerata la seguente: il piccolo deve dormire sempre a pancia all’insù, mai con i genitori, in modo tale da evitare che possa essere vittima di soffocamento, mentre il lettino o la culla devono avere le sponde alte; non deve mai essere lasciato solo Leggi Tutto

Baby food: se ne parla sempre molto

Quello del Baby food, il cibo destinato ai più piccoli, è un tema molto delicato, come si può facilmente immaginare, proprio per la particolare utenza cui si rivolge. I più interessati al tema sono naturalmente coloro che sono diventati genitori da poco o che hanno progettato di diventarlo nell’immediato futuro. In tal senso va ricordato che ogni età comporta problemi legati all’alimentazione, a partire naturalmente dallo svezzamento, ovvero il passaggio dal latte materno ai cibi solidi. Solitamente il passaggio avviene una volta superato il primo semestre di vita, anche se pediatri e organizzazioni che si occupano del settore non disdegnano di consigliare un anticipo di questo passaggio. Il punto di partenza non può comunque che essere il seguente: occorre dare vita ad un’alimentazione sana ed equilibrata in grado di soddisfare i fabbisogni energetici e di nutrienti, fornire le… Leggi Tutto

Attenzione alla cenere prodotta dal camino

Il camino rappresenta una notevole comodità, soprattutto nelle case di città, quando riesce ad evocare atmosfere suggestive legate solitamente alla vita agreste. Oltre ad implementare il comfort abitativo consente di poter cuocere a legna insaporendo in particolare le carni. Il quadretto da favola appena descritto comporta però anche qualche controindicazione, in particolare quella legata al particolato carbonioso. Andiamo a vedere dunque di cosa si tratti. Il particolato carbonioso, ovvero la fuliggine Il particolato carbonioso è quello che i nostri nonni chiamavano fuliggine. È una polvere nera – in pratica carbonio incombusto cui si aggiunge una percentuale minore di altri composti– che nasce alla stregua di un sottoprodotto della combustione di qualunque sostanza organica, a partire dalla legna. Si tratta di un prodotto indesiderato della bruciatura, il quale può rappresentare un pericolo per la nostra salute. essendo oltre che… Leggi Tutto

Attenzione all’umidità, nelle abitazioni è un pericolo reale

Gli ambienti abitati racchiudono una serie di notevoli rischi per la nostra salute, soprattutto quando presentano umidità e muffa. Tra le conseguenze indesiderate degli ambienti troppo umidi occorre ricordare in particolare l’asma, le allergie e le malattie respiratorie. Problematiche che sono in notevole crescita negli ultimi anni, destando un certo allarme negli organismi sanitari. A partire dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), che proprio per cercare di tenere alta l’attenzione sul problema ha elaborato le sue linee guida sulla qualità dell’aria. Uno studio nato dall’analisi di 36 ricerche internazionali, elaborate in passato dai principali esperti in materia e secondo il quale chi abita in edifici umidi o con muffe vanta addirittura il 75% di possibilità in più di contrarre disturbi respiratori come l’asma, la rinite e le allergie. Per capire l’ampiezza del problema occorre fare riferimento ad altre statistiche,… Leggi Tutto

Dyson Supersonic, l’asciugacapelli più costoso è anche il migliore?

Dyson è ormai una vera e propria sicurezza nel settore degli elettrodomestici. L’azienda statunitense è nota in particolare per il suo aspirapolvere ciclonico, che ha letteralmente rivoluzionato il comparto dei prodotti per la pulizia della casa e gli ha consegnato quote rilevanti di un mercato sempre più globalizzato. Nel corso degli ultimi anni, però, Dyson ha notevolmente ampliato il suo raggio di azione, sempre però avendo come obiettivo il massimo di innovazione possibile, in modo da consegnare alla sua clientela prodotti in grado di rimarcare la propria qualità e giustificare l’investimento operato dai consumatori. In effetti va sottolineato come le linee di prodotti proposti dal brand si vadano spesso a situare nella cosiddetta fascia alta. La domanda che ne consegue, quindi, non può che essere la seguente: il gioco vale la candela? Dyson Supersonic: l’asciugacapelli più costoso Una… Leggi Tutto

Tagliaerba, non serve da record per il proprio giardino

Il tagliaerba è un elemento molto presente nelle fiction che arrivano da oltre oceano. Negli Stati Uniti, infatti, è una consuetudine l’acquisto di villette che vedono la presenza di un giardino da curare e a provvedere il compito è proprio questo macchinario. Una pratica, va ricordato, che può rivelarsi molto pericolosa ove sia portata avanti senza le necessarie precauzioni, ovvero non obbedendo a norme di semplice buonsenso. La pericolosità in questione è del resto segnalata proprio dalle notizie che arrivano di continuo relative ad incidenti occorsi a persone che si trovavano alla guida del proprio tagliaerba, in particolare sotto forma di ribaltamenti e incendi. Proprio per questo motivo nel corso degli ultimi anni hanno avuto un successo sempre più notevole i robot tagliaerba, i quali sono in grado di attendere in totale autonomia al loro compito. Robot che sono… Leggi Tutto

Monopattino elettrico: cosa accade in Italia?

Il monopattino elettrico ha fatto molto parlare di sè nel corso degli ultimi mesi. Una discussione che nasce proprio dalla sua natura di strumento alternativo per una mobilità sostenibile, in grado di ovviare ad un modello, quello fondato sulle automobili, che sta mostrando tutti i suoi limiti, costringendo gli amministratori più accorti a prendere provvedimenti contro l’inquinamento atmosferico tali da prevedere rimedi draconiani, a partire dall’impossibilità di circolare per le auto a benzina e diesel. Una discussione che inizia a investire anche il nostro Paese, ove è ormai consuetudine ricorrere a blocchi della circolazione ogni volta che le centraline antismog rilevano valori troppo alti di gas inquinanti. Blocchi che però si rivelano semplici palliativi, in quanto non risolvono il problema, ma lo attenuano soltanto per qualche giorno. In questo quadro si va ad inserire la discussione sul monopattino elettrico,… Leggi Tutto